CSA Regioni Autonomie Locali
STRUTTURA AZIENDALE COMUNE DI NAPOLI
Via M. Cervantes, 55/5 – 80133 Napoli
Tel. 08119321520 Fax 08119321521
coordinamentoprovincialenapoli@csaral.it – csaral.napoli@pec.it


Registrato al Prot. 5700554/2023
Napoli, 28.04.2023

Festa Scudetto del Calcio Napoli e POLIZIA MUNICIPALE

Ai Lavoratori
della Polizia Municipale di Napoli

In data 26.04.23 vi è stata una riunione in cui erano presenti le OO.SS rappresentative, il Direttore Generale Pasquale Granata, il Comandante del Corpo Ciro Esposito e il Responsabile dell’Area Organizzazione e Gestione Strategica del Comune di Napoli Vincenzo Ferrara avente ad oggetto la festa per lo scudetto del Napoli. L’incontro si è tenuto il giorno successivo alla riunione del Comitato Ordine e Sicurezza. La questione più importante è stata risolta dalla decisione assunta in Prefettura, che ogni varco previsto per gli eventi sia garantito da una presenza interforze. Sarà necessario, per la
sicurezza degli Agenti, dotare loro del maggiore numero possibile di automontate.
Saranno impiegati nella giornata di “festa” oltre 2000 unità tra polziia di stato e carabinieri. A tal proposito, il Direttore Generale ha garantito la messa in atto di un particolare percorso amministrativo con un obiettivo gestionale di performance collettiva allo scopo di implementare la presenza della polizia municipale nei giorni 30 aprile e 4 giugno o una ulteriore altra giornata qualora
il 30 aprile non vi fossero le concomitanti condizioni sportive per lo scudetto.
Per domenica 30 aprile anche il Comune di Napoli è chiamato a fare la sua parte, assicurando la presenza della PM in città.
Per questo, Il Comandante ed il Direttore Generale hanno firmato un interpello per raccogliere la disponibilità degli Agenti che vorranno volontariamente lavorare nelle giornate di domenica 30 Aprile e 4 Giugno.
Il Direttore Generale ha assicurato che verrà predisposta una specifica direttiva con tutte le indicazioni relative ai riconoscimenti salariali e alle coperture economiche del piano incentivante, del quale si assume intera responsabilità in termini di fattibilità economica e contrattuale.
Si tratta di un obiettivo a tempo definito (scadenza 4 giugno) con procedura straordinaria e con uno stralcio e pagamento a validazione dell’obiettivo in tempi stretti (dopo il 4 giugno).
Tale piano prevede:
A) Turno ordinario di quartina: raggiungimento delle 10 ore composto da sei ore e mezzo di ordinario più tre ore e mezzo di straordinario. Normale maggiorazione festiva e pagamento dello straordinario.
B) chi non è di quartina e partecipa all’evento ha retribuzione pari al turno festivo ordinario maggiorato del 50%.
Chi assicurerà la presenza in tutte e due le giornate (o due su tre nel caso in cui le giornate necessarie saranno tre) avrà una premialità di una media di 130 euro per C e di 175 euro per D per ogni giornata di partecipazione, per una somma onnicomprensiva di circa 190 euro medie per categoria C per ogni giornata e 250 euro medie per categoria D.
Le previsioni sono:
1) almeno 80 unità per lo stadio (Fuorigrotta) per Dispositivo viabilità.
2) 32 unità per 8 pronto soccorso
3) 50 agenti per Infortunistica stradale, attività
4) 240 unità x 89 varchi;
In tale carenza di personale, questa OS ha richiesto di stabilizzare da subito (a seguito di pubblicazione del decreto in Gazzetta Ufficiale) gli agenti a tempo determinato che hanno raggiunto i 36 mesi di anzianità di servizio e riservare invece i fondi per la Sicurezza, che tra l’altro saranno incrementati, per assumere nuovo personale a tempo determinato.
Abbiamo chiesto anche l’immediato pagamento delle spettanze arretrate ( PIP 2021, PEO, Produttività individuale, ecc) che il Direttore Generale si è impegnato a pagare subito dopo il 4 giugno.
È chiaro che il ruolo strategico della Polizia Municipale è evidente in ogni attività che riguarda la città e la cittadinanza, come è stato sottolineato dal Direttore Generale, il quale ha sostenuto che nella prossima contrattazione decentrata “chi più da, più dovrà ricevere”. Ed è ancora più evidente che viene richiesto un ennesimo sforzo ai colleghi della Polizia Municipale.
Tuttavia non appena si aprirà la contrattazione decentrata sarà necessario, “misurare” e concretizzare quanto affermato ( in un momento di oggettiva necessità organizzativa dell’Amministrazione) e pianificare e rendere strutturali incentivi che valorizzino il personale impegnato sempre in prima linea con il riconoscimento formale sin da subito del ruolo strategico della PM e della sua peculiarità.
Per il senso di responsabilità che contraddistingue da sempre la Polizia Municipale perché in tutti gli eventi in cui la città di Napoli è stata al centro dell’attenzione mondiale gli uomini e le donne della Polizia Municipale hanno fatto la differenza.

La Segreteria 


Struttura Aziendale – Comune di Napoli
Il documento originale con la firma autografa è custodito agli atti d’ufficio Ai sensi dell’art. 3 del D.L. 12.02.93 n. 39,
la firma del Responsabile è sostituita dall’indicazione a stampa del nominativo del medesimo